Un nuovo capitolo: il vostro primo appartamento

* Questa è una voce digitale. Alcuni testi potrebbero non essere pronunciati perfettamente.

 

Il primo appartamento è un momento importante per i giovani adulti, poiché simboleggia un passo importante verso l’indipendenza. Ma ci sono alcune trappole in agguato. Per evitare che ciò accada durante la ricerca della prima casa, ecco alcuni consigli importanti.

Vediamo come trovare un appartamento adatto, quanto può costare il primo appartamento in affitto e come finanziarlo, di cosa avete bisogno per la vostra casa, di cosa dovete tenere a mente quando vi trasferite e di come organizzare al meglio il trasloco.

 

Come posso trovare il mio appartamento?

Quando cercate la vostra prima casa, dovete innanzitutto prendervi il tempo necessario. Pensate a quali quartieri o località sono adatti, informatevi sulla zona in cui volete trasferirvi e sulle infrastrutture come i trasporti pubblici. La vicinanza alla scuola, all’università, al posto di lavoro, alla vita notturna, ai negozi e ad altri luoghi importanti per la vita quotidiana è un’altra considerazione fondamentale.

Una volta che avete in mente un quartiere, dovete calcolare un budget mensile. L’appartamento in affitto non deve necessariamente superare questo budget, ma il quadro di riferimento vi aiuterà a filtrare gli appartamenti più adatti. Ora potete iniziare una prima ricerca online e farvi un’idea del tipo di casa che potete permettervi.

Create un elenco di immobili interessanti e contattate il rispettivo proprietario o l’agente immobiliare responsabile. È molto importante essere cordiali e trasparenti fin dall’inizio. Rispondete rapidamente alle domande e spiegate la vostra situazione e il vostro interesse.

Idealmente, a questo punto sarete invitati a un visione dell’appartamento invitato. Preparatevi bene studiando la planimetria, annotando eventuali domande e portando con voi l’autodichiarazione dell’inquilino. Il locatore o l’agente immobiliare vi porrà domande più dettagliate durante la visita, per questo è importante portare con sé, tra le altre cose, la prova del reddito.

Nota bene: le offerte interessanti attirano molti potenziali acquirenti, soprattutto nelle regioni metropolitane. Non stupitevi quindi se l’appartamento dei vostri sogni è anche il sogno di molti altri interessati. Dopo l’ispezione, la cosa più importante è non perdere tempo e reagire rapidamente. L’ideale è che abbiate già preparato tutti i documenti importanti e che possiate inviare la domanda di affitto al proprietario o all’agente immobiliare responsabile direttamente dopo la visione.

Coloro che sono convincenti durante la visione e con la domanda di affitto hanno ora ottime possibilità. Nella fase successiva, riceverete una bozza del contratto di locazione. Studiatelo a fondo, soprattutto per quanto riguarda l’affitto e le condizioni di cancellazione, e se possibile fatelo esaminare da un avvocato per tutelarvi da eventuali fregature nel contratto di locazione. Se tutto è in ordine, potrete firmare e trasferirvi alla data stabilita.

Un altro importante per affittare un appartamento Al momento della consegna delle chiavi, l’appartamento viene ispezionato e viene redatto un protocollo di consegna corrispondente. Prendetevi tutto il tempo necessario per farlo e assicuratevi di annotare tutti i difetti. Questo perché si applica il principio “affittato come visto”, il che significa anche che non siete tenuti a riparare i difetti esistenti quando vi trasferite.

 

Quanto può costare il primo appartamento?

Molti giovani inquilini sono incerti sul prezzo della loro prima casa. Come regola generale, un alloggio a prezzi accessibili non dovrebbe costare più di un terzo del vostro reddito mensile. Calcolate quanto denaro avete a disposizione ogni mese e se è sufficiente a coprire l’affitto e le altre spese.

Utilizzate il nostro calcolatore di affitto per calcolare il vostro affitto massimo in base al vostro stipendio mensile lordo.

Suggerimento: se possibile, resistete alla tentazione di allungare il budget. Solo perché potete permettervi un immobile in affitto più costoso, non significa che dobbiate automaticamente affittarlo. Considerate invece la possibilità di affittare un appartamento più economico e di utilizzare i risparmi ottenuti come capitale per un successivo acquisto di una casa o per realizzare desideri come un viaggio intorno al mondo.

Per gli studenti, in particolare, ha senso trovare affitti vantaggiosi attraverso modelli come gli appartamenti condivisi. Il subaffitto o il Responsabilità del gruppo per affitto solidale sono un’opzione per i giovani inquilini che non dispongono di un capitale proprio. Inoltre, il locatore chiederà un deposito o una garanzia sotto forma di fideiussione.

 

Sostegno finanziario per il primo appartamento

A prima vista, il costo dell’affitto per i giovani inquilini è spesso schiacciante. Ma non lasciatevi intimidire. Perché in Svizzera ci sono molte possibilità di sostegno finanziario. Valutate se uno di questi sussidi è adatto a voi:

  • Borsa di studio cantonale
  • Prestito per l’istruzione
  • Borsa di studio di una fondazione privata
  • Promozione dell’istruzione o della formazione secondaria e della formazione continua
  • Iniezioni di denaro per le giovani famiglie

Si noti che le opzioni di finanziamento variano da cantone a cantone. Il miglior punto di contatto è il responsabile ufficio borse di studio cantonali. È possibile ottenere consigli sul finanziamento della prima casa anche dall’università o dal luogo di lavoro, oltre che dalle associazioni di inquilini.

Di cosa ho bisogno per il nuovo appartamento?

Oltre all’affitto e al deposito, ci sono anche le spese per l’arredamento del primo appartamento. Qui avete molto controllo. Valutate se il vostro budget è sufficiente per acquistare mobili di lunga durata o se volete acquistare un set di base per il momento. È possibile ottenere articoli di alta qualità a prezzo ridotto da annunci, mercatini dell’usato e venditori di seconda mano.

I mobili costituiscono la quota maggiore dei costi di arredamento del primo appartamento. Ma bisogna mettere in conto anche la lavatrice, il frigorifero, la TV e l’arredamento, come le stoviglie, la biancheria da letto e le tende. Alcune migliaia di franchi sono realistici, senza un limite massimo.

La cosa migliore è stilare un elenco degli oggetti che si elenco degli oggetti necessari . Parenti e amici spesso aiutano con mobili di seconda mano per evitare di dover comprare tutto nuovo. Ripercorrete le stanze nella vostra testa e pensate a quali di questi arredi vi servono per il vostro primo appartamento:

  • Ingresso e corridoio: zerbino, appendiabiti o ganci per cappotti, scarpiera.
  • Soggiorno: divano, poltrona, mobile per la televisione, televisore, radio o impianto musicale, lampada a soffitto, armadio, decorazione
  • Sala da pranzo: tavolo, sedie, lampada
  • Cucina: frigorifero, microonde, elettrodomestici da cucina come tostapane, bilancia e bollitore, cestino dei rifiuti, pentole, coperti e stoviglie, tazze, bicchieri, coltelli da taglio, prodotti per la pulizia, spazzole per lavare i piatti, detersivo per piatti, lampada a soffitto
  • Camera da letto: letto con rete a doghe e materasso, piumone, cuscini, fodere, comodino, lampada da comodino, armadio con appendiabiti, specchio, tende, lampada da soffitto
  • Ufficio: scrivania, sedia da scrivania, libreria, lampada da lavoro, stampante, cestino per la carta straccia
  • Bagno: asciugamani, tenda da doccia, tappetino da doccia, cesto per la biancheria, scopino, kit di pronto soccorso, cestino per i rifiuti e oggetti come l’asciugacapelli.

Si può sempre fare una distinzione tra equipaggiamento di serie ed equipaggiamento di alta gamma. Ricordate di acquistare altre attrezzature per la pulizia e il lavaggio, strumenti e accessori come prolunghe e borse per la spesa.

 

Cosa devo considerare quando mi trasferisco?

Prima di trasferirvi nel vostro primo appartamento, dovete lasciare la casa dei vostri genitori. Dovete anche prevedere del tempo e possibilmente un piccolo budget per questo. Pensate a quando dovrete imballare i vostri effetti personali e a quante scatole vi serviranno. In linea di massima, è sempre necessario più spazio di quello previsto, per questo motivo si dovrebbero prevedere circa 35 scatole da trasloco per una camera dei bambini completa.

Le scatole vi serviranno anche per futuri traslochi e spostamenti. Se si dispone di spazio sufficiente, ha senso conservarli. Altri compiti da svolgere durante il trasloco sono la pulizia del vecchio appartamento o della vecchia stanza, lo smontaggio di eventuali mobili esistenti e la riparazione dell’appartamento mediante tinteggiatura e piccole riparazioni.

Soprattutto quando ci si trasferisce per la prima volta, si può sperare in un grande sostegno da parte di amici e familiari. Offrite bevande gustose o una pizza in cambio del vostro aiuto, in modo da poter contare su molti aiutanti laboriosi quando si tratta di svestirsi e cambiarsi. Considerate anche se conoscete qualcuno con un’auto di grandi dimensioni che possa aiutarvi a traslocare.

 

Come si organizza il trasloco?

Il trasloco dipende in gran parte dalla capacità di pianificazione. Lasciate il tempo necessario per l’imballaggio e preparate per tempo un piano di disposizione dei mobili. Questo vi aiuterà a capire se tutto può stare nella nuova casa e quali scatole e mobili dovrete mettere via per primi.

Se siete un giovane inquilino, probabilmente potete gestire il trasloco da soli. Lasciate che i vostri cari vi sostengano in questa impresa. Riceverete anche furgoni per il trasloco e assistenza per lo smontaggio e il montaggio dei mobili a prezzi equi.

Tenete presente che anche dopo il trasloco ci sono alcuni compiti da svolgere. Quindi, prima di mettervi a vostro agio nella nuova casa, dovreste registrarvi per tempo presso i più importanti fornitori di servizi.

Ufficio anagrafe dei residenti: Registrarsi presso l’ufficio anagrafe dei residenti o l’ufficio anagrafe dei cittadini del nuovo luogo di residenza entro 14 giorni dal trasferimento.

Fornitore di servizi: Oltre ai contatti privati, anche i fornitori di servizi utilizzati dovrebbero essere informati del nuovo indirizzo. Un elenco vi aiuta a mantenere una visione d’insieme e a informare assicurazioni, banche e medici del trasferimento.

Infine, ma non meno importante, vi consigliamo di instaurare un buon rapporto con il locatore fin dall’inizio. In questo modo sarà più facile risolvere eventuali problemi in futuro. Non vedete l’ora di iniziare a cercare il vostro primo appartamento? Allora iscrivetevi qui per l’abbonamento alla ricerca di Properti con preferenze personalizzate!

Crea ora un abbonamento di ricerca

Tutte le informazioni sono senza garanzia. Le informazioni contenute in questo sito web sono state attentamente studiate. Tuttavia, non si assume alcuna responsabilità per l’accuratezza delle informazioni fornite.

 

Per saperne di più sull'autore

Properti

Properti – offriamo una competenza immobiliare semplice e comprensibile. Grazie alla nostra esperienza pluriennale e all’attenzione per le tendenze del settore, siamo sempre al passo con i tempi e possiamo fornire ai nostri clienti le informazioni più importanti sugli immobili.

Altri articoli

Domande? Fissate subito una consulenza gratuita o chiamateci:

Calcolo del valore della proprietà

Scoprite gratuitamente il valore di mercato del vostro immobile utilizzando il nostro strumento online. Riceverete una prima analisi completa in pochi minuti.

La ricerca di una nuova casa inizia ora

Cercate una nuova proprietà? Saremo lieti di effettuare la ricerca per voi in modo completamente gratuito. Sedetevi e lasciate a noi il lavoro. La ricerca della casa perfetta richiede tempo e frustrazione, per questo motivo rendiamo questo processo il meno stressante possibile.

Conoscenza attuale della proprietà

Le nostre pubblicazioni “Insights by Properti” forniscono agli operatori del settore immobiliare informazioni aggiornate e utili. Fedeli al nostro approccio – il mercato immobiliare è complesso, noi lo rendiamo più facile da capire.

È possibile scaricare direttamente e gratuitamente i nostri articoli.

Ihr Download:
Checkliste für den Umzug steht fast bereit!

Dank unserer hilfreichen Checkliste geht bei Ihrem Umzug nichts verloren.

PROTEZIONE DEI DATI: Per elaborare la vostra richiesta, trattiamo i vostri dati personali in conformità con la legge federale sulla protezione dei dati. Ulteriori informazioni sul nostro trattamento dei dati personali, in particolare sui vostri diritti in qualità di soggetti interessati, sono disponibili nel nostro sito web Informativa sulla privacy.

Theme Version: 1.1.4